GIARDINNER GOES GREEN

Un evento che tenta di riflettere sull’universo ambiente e sostenibilità, coniugando aspetto ludico e informativo. In pratica: puoi venire a fare aperitivo, e nel mentre vederti stand di artigianato del riuso, fare laboratori con le bici o visitare l’orto botanico. Oppure puoi arrivare più tardi, cenare con cibo biologico e a Km zero e ti becchi il concerto dei Simons. Se poi sei tirchio, e vuoi venire intorno alle 21 per prenderti solo una birra, puoi assistere all’incontro sulle smart cities, che magari ora non sai nemmeno cosa sono. Infine, nel caso finissi tardi di lavorare o fossi semplicemente molto lento nel prepararti, vieni ai Giardini per un djset e ti pigli comunque una piccola dose di green con le affascinanti immagini di Home.

1011829_543784609015506_103751159_n-620x350

IL PROGRAMMA:

18: avvio workshop tematici, a cura di
– Ciclofficina
– Elena Ascari e Lab145 su artigianato del riuso
– GAS- Gruppi di Acquisto Solidale
Ingegneria senza frontiere (il nostro articolo sul sito de La Piattaforma)
– La Piattaforma – Orto Botanico

Apertura del mercatino con:
– Lab145
– Elena Ascari
– Officina Typo
– Friperie vintage
– Fattoria Centofiori
– Aldina progetti
– Altraeconomia

Music jam session: Ursula Collective

19: Apertura degli stand gastronomici, che proporranno per la cena un menù a km0 in collaborazione con:
– Pernilla Estivo – La Cucina
– Modo Bio
– Schiavoni
– 365
– Gelateria Pomposa

20 “Simons” in concerto

21 incontro sulle “Smart Cities”

22:30 Sonorizzazione tramite djset- by PAGURO- del documentario “Home” di Yann Arthus-Bertrand.

Ulteriori informazioni su questo evento…

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *