X Settimana Senza Frontiere Ancona 14-16 ottobre 2013 @Ingegneria UNIVPM

La mobilità è un sistema complesso, che si compone di infrastrutture di vario genere, trasporti pubblici e privati, piste ciclabili e zone pedonali, inserendosi e condizionando tessuti territoriali connessi tra loro. Il concetto di “Mobilità Sostenibile” racchiude in sé numerosi riferimenti che possono tramutarsi e rappresentare pratiche ed iniziative efficaci per ripensare l’organizzazione degli spostamenti e dei flussi di persone e merci, all’interno di territori più o meno circoscritti. Tuttavia la “Mobilità Sostenibile” non costituisce soltanto l’adozione di sistemi di trasporto “altri” rispetto a quelli che attualmente sono predominanti: rappresenta una necessaria riflessione sullo stile di vita dei cittadini che animano le città e i contesti urbani, sulle abitudini quotidiane e sui piccoli cambiamenti individuali che influenzano scelte collettive. Riflessioni che partono da processi educativi di cittadini e di istituzioni, attraverso l’adozione di strumenti di pianificazione e di scelte personali, volti ad un’armonizzazione tra ambiente e spostamenti. E’ in questo contesto che si inserisce la X Edizione della Settimana Senza Frontiere intitolata “Mobilità SOS-tenibile”, con l’obiettivo di approfondire tematiche connesse alla Mobilità Sostenibile, di fornire esempi pratici circa iniziative volte alla promozione di spostamenti appropriati e rispettosi dei contesti e di promuovere tali tematiche all’interno dell’ambiente universitario quale sistema rappresentativo di meccanismi di mobilità urbani.

LUNEDI 14 OTTOBRE 2013 – Aula attrezzata 160/3 dalle ore 17:00 alle ore 20:00, @facoltà Ingegneria Polo Montedago

*** CONFERENZA “Città in movimento, trasformazioni urbane per nuovi stili di vita” – dibattito introduttivo sugli aspetti sociali, politici ed ambientali della mobilità sostenibile, sul territorio italiano, regionale e provinciale.
Saluti del preside di Ingegneria UNIVPM, Prof. Ing. Amodio;
Interverranno:
– Arch. Matteo Dondè, esperto in pianificazione della mobilità ciclistica, moderazione del traffico e riqualificazione degli spazi pubblici;
– Ing. Giovanni Macchitelli, ISF Modena;
– Dott. Alberto Cicarè, presidente associazione CicloStile

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *